Sulutumana

Album

Questo brano fa parte degli album:

E’ sceso un uomo al mare

è sceso un uomo al mare con mille rughe in viso

è sceso un uomo al mare senza un’ombra di sorriso

con gli occhi spalancati sull’orizzonte blu

figliolo va a cercare perché non lo trova più

figliolo va a cercare perché non lo trova più

 

i calli sulle mani che spingono sui remi

figliolo va a cercare per i mondi più lontani

è sceso un uomo al mare con pochi stracci indosso

figliolo va a cercare sopra l’orlo dell’abisso

 

è sceso un uomo al mare rintocca a morto il cuore

che naufragar l’è meglio che patire il suo dolore

è sceso un uomo al mare la gente al molo tace

la barca di lontano pare il guscio di una noce

la barca di lontano pare il guscio di una noce

 

è sceso un uomo al mare lo vedi cavalcare

la furia delle onde dentro il vento di maestrale

è sceso un uomo al mare ma il mare non perdona

e ride e grida forte mentre il porto si allontana

 

è sceso un uomo al mare la gente al molo tace

e c’è chi scuote il capo e chi fa il segno della croce

e c’è chi scuote il capo e chi fa il segno della croce