Sulutumana

Album

Questo brano fa parte degli album:

Ogni voce che tace

…E si sentivano sibili di proiettili che colpivano a morte i sogni

In fondo a una bottiglia di vino ho cercato la nuda verità
Qual buon vento porterà questa guerra, chi vivrà e chi mi ucciderà
Su che filo poggerà questa danza, sopra quale follia di giovinezza
Per amare di più geloso amore questa vita in tutta la bellezza

In fondo a un infinito cammino ho cercato le cose che più amo
Ed ho visto rifiorire le rose, la vendemmia e le ragazze bionde
Forse un giorno mi coprirà la neve ed il vento frusterà la mia croce
Dice vita ogni respiro breve, dice pace ogni voce che tace

…E si sentivano sibili di proiettili che colpivano a morte i sogni

In fondo ad un assurdo destino ho capito cosa sarà di noi
Ti saluto primavera di guerra, il mio posto è un vulcano di ghiaccio
Un sentiero senza traccia di passo, ti saluto e ti rubo una viola
Da portare più lontano che posso, da suonare se lei si sente sola

Forse un giorno mi coprirà la neve ed il vento frusterà la mia croce
Dice vita ogni respiro breve, dice pace ogni voce che tace

…E si sentivano sibili di proiettili che colpivano a morte i sogni