Sulutumana

Album

Questo brano fa parte degli album:

Ribes

Sto sognando sette nani mentre ballano in ascensore
e non mi fanno salire
e giusto tre secondi prima di svegliarmi
sento il bel suono del flauto di Ian
e vedo un tale a inseguire ombre
e vedo un altro in mezzo alle onde
potrei essere io tutti e due
potresti essere tu

che non conosco, non ho mai visto

E c’e’ una terra misteriosa,
vedo strani paesaggi laggiù
oltre l’uomo che nuota, vedo
parole uscite da vasi di creta
e da storie di fantasia
e sento il bel suono del flauto di Ian
e volentieri toccherei una chitarra
così soltanto per farti sentire
il profumo del ribes

che non conosco, non ho mai visto

Sono contento sai
vieni ancora a trovarmi se vuoi
io abito ovunque andrai,
vieni ancora a trovarmi se vuoi

Sto assaggiando lo sconforto di un risveglio innaturale
ancora non vedo il sole,
ma solo gente uscire da case di pietra
e da storie di fantasia
e quando partono per il lavoro
si sente il bel suono del flauto di Ian
e intanto a me pare di ricordare
il profumo del ribes

che non conosco, non ho mai visto

Sono contento sai,
vieni ancora a trovarmi se vuoi
io abito ovunque andrai
vieni ancora a trovarmi, se vuoi