Sulutumana

Album

Questo brano fa parte degli album:

Si apre il sipario

ecco, si apre il sipario, che la storia può ricominciare

son più di cento anni che racconto queste mie avventure

lacrime andranno agli occhi, da riempirci più di cento secchi

risate a crepapelle, da contorcinarci le budelle

 

ero un pezzo di legno buono da bruciare nel camino

o al massimo da farci la gambetta per un tavolino

ma il babbo mio ringrazio per avermi fatto burattino

attore di commedia come pulcinella ed arlecchino

 

oh!, come mi delizia lo scrosciar del vostro battimani

io dalla contentezza mi esibisco in più di mille inchini (2volte)

 

vago senza paura nel mantello nero della notte

marinator di scuola, ne combino di crude e di cotte

furfanti ed imbroglioni se mi incontrano lungo il cammino

si fregano le mani, di tranelli è pieno il mio destino

 

al babbo, poverino,quante volte gli spezzerò il cuore

ma sono un burattino e ho la vita tutta da imparare

però che fregatura, io non posso dire frottole

tanto mi cresce il naso che ci inciampano le nuvole

 

oh!, come mi delizia lo scrosciar del vostro battimani

io dalla contentezza mi esibisco in più di mille inchini (2 volte)

 

e il babbo mio ringrazio per avermi fatto burattino

però mi piacerebbe esser proprio fatto di bambino

guanciotte ed ossicine, ricci, boccoli e lentiggini

moccolo dal nasino e il cosino per fare pipì

 

ecco, si apre il sipario, che la storia può ricominciare

son più di cento anni che racconto queste mie avventure

lacrime andranno agli occhi, da riempirci più di cento secchi

risate a crepapelle, da contorcinarci le budelle

 

oh!, come mi delizia lo scrosciar del vostro battimani

io dalla contentezza mi esibisco in più di mille inchini (2 volte)

 

la la la la la…